Hosting CDN: riveliamo i primi 3 provider nel 2020

Confronta l’hosting CDN

Una rete di distribuzione di contenuti (CDN) è un gruppo di datacenter interconnessi che attraversano il globo. I CDN accelerano i tempi di caricamento del sito offrendo siti Web da centri dati vicini all’utente finale.


Non tutti gli host offrono CDN. Cerca host che includano CDN nei loro piani e offrano una configurazione semplice tramite il pannello di controllo. Altrimenti, potresti scoprire che la creazione di una CDN da sola può essere difficile.

Ecco le scelte dei nostri esperti per i primi 5 host CDN:

  1. SiteGround
    – CDN gratuito, server veloci, eccellente assistenza clienti
  2. Bluehost
  3. Hosting A2
  4. Motore WP
  5. HostPapa

Come abbiamo scelto i migliori host per la CDN?

Abbiamo controllato centinaia di host web che offrono una facile integrazione CDN con i loro piani. Abbiamo testato ciascuno sulla facilità d’uso, velocità di risposta del server, misure di sicurezza e qualità dell’assistenza clienti.

Quindi abbiamo analizzato migliaia di recensioni di utenti reali dal nostro database per arrivare alle nostre selezioni finali.

Hosting CDN

Immagine in primo piano di hosting CDN

Che cos’è l’hosting CDN?

Il tuo sito Web ricco di contenuti multimediali può beneficiare di a rete di distribuzione dei contenuti (CDN), che copia i tuoi contenuti e ottimizza la consegna per la migliore velocità, usabilità e prestazioni possibili.

Una CDN è una rete di server in tutto il mondo che sono impostati per memorizzare nella cache una copia del tuo sito Web e quindi consegnare questa copia ai visitatori del tuo sito Web per un caricamento più rapido.

Il problema: siti web a caricamento lento

Siti web con molti contenuti in evoluzione e mezzi pesanti su di essi può richiedere molto tempo per caricare. Questo è un problema perché non vuoi perdere preziosi visitatori del sito a una pagina web a caricamento lento.

Soluzione: i CDN possono aumentare i tempi di caricamento della pagina

Allora, qual è la soluzione per questo? Oltre ad aumentare le prestazioni del tuo hosting web passando a un livello di hosting superiore, puoi utilizzare una rete di distribuzione di contenuti (CDN) per aumentare la velocità di caricamento della pagina sul tuo sito.

suggerimenti per l'hosting web

Hai bisogno di un hosting davvero veloce?
Non sai da dove iniziare? I nostri lettori al momento possono risparmiare il 67% sull’hosting di SiteGround, fornito con Cloudflare CDN. Usa questo link di sconto
.

Tipi di contenuto memorizzati nella cache su un CDN

I CDN in genere memorizzano nella cache contenuti statici. Contenuto statico è tutto ciò che è stato risolto sui tuoi siti Web come intestazioni, contenuti principali, video e immagini.

Contenuto dinamico, o il contenuto in continua evoluzione, di conseguenza, può caricare molto più velocemente.

Alcuni sistemi CDN memorizzano anche nella cache il contenuto dinamico del tuo sito Web.

Come funziona un CDN

Come funziona un CDN?

In breve, una rete di distribuzione di contenuti (CDN) copia tutto il contenuto del tuo sito Web (testo, immagini, file video, ecc.) E lo consegna ai visitatori del tuo sito web per tuo conto in modo più efficiente.

Cosa sono i server perimetrali?

Una CDN duplica il contenuto Web e lo archivia su molti server in punti di presenza (POP) lungo una rete Internet. Questi server sono chiamati “server perimetrali.”

Come funzionano?

Quando qualcuno visita il tuo sito Web, la tua CDN invierà quindi i tuoi contenuti dal server perimetrale che fornirà la consegna ottimale. Spesso il server ottimale è quello che si trova più vicino geograficamente all’utente, poiché più il server è vicino, più velocemente i dati li raggiungeranno. Ma non è sempre così; se il server più vicino è già alla capacità, il CDN sceglierà un altro server che ha il massima disponibilità.

Comprensione dell'hosting CDN

Comprensione delle funzioni CDN

Per capire esattamente cosa succede con una CDN, è necessario avere una comprensione generale di come vengono consegnate le pagine Web quando si fa clic su un collegamento o si immette un URL online.

Richieste DNS

Quando qualcuno fa clic su un collegamento per aprire una pagina Web, il proprio browser Web invia una richiesta al server. Questa si chiama richiesta DNS. Il browser fornisce il nome di dominio al server DNS. Il server DNS cercherà quindi il nome di dominio nei suoi record per trovare l’indirizzo IP corrispondente come cercare un numero in una rubrica.

Quindi, il browser riceverà l’indirizzo IP del server in cui è memorizzato il sito Web. Il browser collega il computer dell’utente al server in modo che possa accedere al sito Web richiesto.

Richieste DNS su un CDN

Quando viene effettuata una richiesta DNS per un nome di dominio su un CDN, il server DNS cerca il server geografico più vicino all’indirizzo IP dell’utente e quindi fornisce l’indirizzo IP del server perimetrale più vicino. Pertanto, il browser riceverà il contenuto del sito Web dal server perimetrale anziché dal server di origine in cui è effettivamente ospitato il sito Web.

Vantaggi dell'hosting CDN

Vantaggi dell’utilizzo di una rete CDN

Quando è presente un CDN, ogni visitatore del tuo sito Web riceve il contenuto dal server ottimale in una rete, anziché da un singolo server che potrebbe trovarsi lontano o sovraccarico.

Questo sistema offre una serie di vantaggi per qualsiasi sito Web, ma soprattutto per i siti multimediali:

  • Prestazioni del sito migliorate: L’utilizzo del server ottimale per la distribuzione dei contenuti Web migliora le prestazioni e l’usabilità del sito per gli utenti che eseguono attività come lo streaming video.
  • Caricamento del sito più veloce volte: questo è importante per tutti i siti, ma in particolare per siti dinamici come WordPress, Drupal e Joomla.
  • Buffer e latenza ridotti: L’utilizzo di una rete CDN impedisce agli utenti del sito di attendere il caricamento di contenuti, quali immagini e video. Buffering e latenza, in particolare con video ed e-commerce, sono ridotti al minimo o eliminati.
  • Picchi di traffico ridotti: Riduce o elimina gli effetti dei picchi di traffico sull’esperienza utente del tuo sito.
  • Tempi di fermo ridotti: Gli host CDN possono mantenere i tuoi siti online consegnando pagine memorizzate nella cache in caso di downtime.
  • Maggiore sicurezza: La duplicazione e la distribuzione dei dati offre un ulteriore livello di sicurezza: se un disastro naturale colpisce un gruppo di server in un’area, i dati saranno comunque disponibili dai server in altre aree.
  • Analisi migliorata: Tenere traccia di come vengono utilizzati i server perimetrali in una rete CDN può fornire preziose analisi sull’attività dei visitatori che possono portare a una migliore esperienza utente.

Ulteriori vantaggi dell’utilizzo di una CDN

Anche senza tutti i vantaggi di cui sopra, l’utilizzo di un CDN può valere la pena solo per aumento di velocità solo. Ridurre i tempi di caricamento sul tuo sito Web, anche solo di pochi secondi, può ridurre la frequenza di rimbalzo, migliorare il posizionamento nei motori di ricerca e aumentare le conversioni.

Questi vantaggi sono anche particolarmente importanti per i siti Web di e-commerce. Se il cliente deve aspettare troppo a lungo, potrebbe allontanarsi senza completare un acquisto.

Hai bisogno di un CDN?

I singoli blogger e le piccole attività commerciali senza e-commerce potrebbero non vedere alcun vantaggio da una CDN.

I siti che offrono contenuti multimediali e quelli con e-commerce potrebbero ridurre i tempi di caricamento e aumentare i tassi di conversione utilizzando una CDN. Dovresti considerare l’utilizzo di una CDN se:

  1. Il tuo sito Web dipende dalla visualizzazione di molti immagini.
  2. Offri video o audio streaming.
  3. Gestisci un sito Web che genera reddito in cui le entrate sono influenzate dalla velocità e dal tempo di attività, come un e-commerce luogo.
  4. Gestisci un sito di e-commerce che sperimenta periodi di punta del traffico, come il Black Friday.
  5. Hai bisogno tempi di caricamento più rapidi per il tuo sito Web per qualsiasi motivo.

Piani di hosting CDN

Piani di hosting CDN

Con l’aumento della popolarità delle CDN, molti host offrono CDN inclusi nei loro piani di hosting per rimanere competitivi. Molti piani di hosting CDN sono basati su cloud, utilizzando server virtuali, che si adattano perfettamente ai siti che hanno picchi di traffico e molti media poiché in genere le risorse di cloud hosting sono immediatamente scalabili.

Acquisto di una CDN autonoma

Puoi anche acquistare un servizio CDN separatamente se non viene fornito con il tuo piano di hosting scelto. Sono disponibili molte marche di CDN, alcune open source, altre con licenza commerciale. Inoltre variano in caratteristiche. Ad esempio, alcuni CDN consentono solo contenuti statici, mentre altri includono anche contenuti dinamici. Come tale, il il costo varia ampiamente.

Servizi pubblici CDN

Una CDN pubblica è completamente gratuita ed è comunemente utilizzata dagli sviluppatori Web che ospitano progetti open source. Alcuni provider di CDN pubblici includono jsDelivr, cdnjs, e CDN Microsoft Ajax.

Hosting CDN dedicato

Servizi CDN dedicati

Probabilmente avrai accesso a una rete CDN tramite il tuo provider di host web. Ma se non lo fai, puoi invece utilizzare un provider CDN dedicato per questo servizio. Ci sono molte opzioni là fuori. Abbiamo confrontato tre scelte popolari:

Amazon CloudFrontCloudFlare CDNAkamai
Ideale perUtilizzato dagli sviluppatori.Utilizzato da privati ​​e piccole e medie imprese. Questo è più comunemente incluso nei piani di hosting.Utilizzato dai più grandi siti Web. Provider CDN più popolare.
Copertura

Ha la più piccola copertura tra questi tre fornitori. Operano 69 sedi di server in tutto il mondo.

CloudFlare ha 118 data center in tutto il mondo.Akamai ha la più grande distribuzione di server CDN al mondo, con server in oltre 120 paesi.
Piani

Amazon CloudFront offre opzioni di prezzo più economiche per gli individui. Amazon utilizza un sistema pay-as-you-go che ti consente di pagare solo per quello che usi. Amazon ha anche un livello di utilizzo gratuito che puoi utilizzare per un anno.

La società ha piani mensili di prezzi fissi per i propri clienti con opzioni per privati, piccole imprese e imprese. I siti Web personali possono utilizzare il loro livello gratuito per ottenere una CDN gratuitamente.

Il prezzo di una CDN con Akamai non viene visualizzato sul loro sito Web. Invece, i clienti devono mettersi in contatto con loro per sviluppare un contratto per le esigenze specifiche della propria azienda. I loro servizi sono progettati per aziende molto più grandi, non per privati ​​o piccole imprese.

Contenuto supportato

La loro CDN supporta la memorizzazione nella cache di contenuti dinamici, non solo di contenuti statici. E avrai accesso ai rapporti sulle statistiche della cache.

Cloudflare include protezione DDoS, analisi del sito e offre supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sul loro piano a pagamento più costoso. Abilitare il Cloudflare CDN è facile.

Memorizza nella cache i contenuti dinamici e quelli statici. Include sicurezza avanzata, supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, nonché funzionalità per la consegna di software e download digitale.

Servizi CDN integrati

I piani di web hosting di solito includeranno il Cloudflare CDN. Ma alcuni useranno SiteLock TrueSpeed CDN invece. TrueSpeed ​​ha anche una grande presenza globale e può persino memorizzare nella cache contenuti dinamici e contenuti statici.

Una delle cose migliori di TrueSpeed ​​è che puoi eliminare manualmente la cache dal tuo sito web. Questo è molto utile se stai aggiornando il tuo sito Web e desideri che i contenuti del tuo sito vengano aggiornati istantaneamente in tutto il mondo.

Come abilitare un CDN dal tuo provider di hosting web

Se una CDN è inclusa nel tuo piano di web hosting, di solito dovrai farlo abilitalo da soli. Puoi farlo abbastanza facilmente dal pannello di controllo nel tuo account di hosting. Sebbene il layout del pannello di controllo differisca da una società all’altra, il processo dovrebbe essere simile:Accedere il tuo account di web hosting sul sito web del tuo provider di hosting.

Passare a una scheda o sezione nel pannello di controllo in cui potrebbe trovarsi l’applicazione CDN. Potresti trovarlo sotto Strumenti, servizi, funzionalità di miglioramento del sito, sito Web ottimizzato o Ospitando.

Seleziona il provider CDN fornito con il tuo hosting, ovvero molto probabilmente Cloudflare.

Clic Abilitare per attivare la tua CDN.

Il contenuto del tuo sito Web verrà ora memorizzato nella cache su una rete di server globali.

Punti da ricordare

Ci sono una serie di punti da ricordare quando si acquista l’hosting CDN:

  • La CDN risolve il problema di latenza: il tempo necessario per caricare una pagina Web.
  • Un CDN ridurrà il tuo la larghezza di banda uso.
  • Un CDN non sempre aiuterà con problemi di tempo di caricamento della pagina. Ad esempio, se gli utenti del tuo sito Web sono prevalentemente locali e stai ospitando il tuo sito Web su un server locale.
  • Il prestazione di una CDN varierà notevolmente. Le prestazioni variano in base alla quantità di traffico sulla rete CDN, alle interruzioni del server e alla copertura della copertura della rete CDN.
  • Una sola CDN non è il modo più efficace per aumentare il tempo di caricamento del tuo sito web. Dovresti anche impegnarti ottimizzazione front-end per aiutare i tuoi siti Web a caricarsi in modo più efficiente.
  • Il tuo servizio di hosting svolge anche un ruolo importante nella velocità con cui verranno caricati i contenuti del tuo sito Web.
  • Le CDN aiutano anche le prestazioni del caricamento della pagina sui siti Web mobili, ma non tanto quanto lo fanno per siti Web desktop.

I 3 migliori host CDN

I miei 3 migliori servizi di hosting CDN

Se stai pianificando di creare un sito Web pesante per i media e vuoi sfruttare un CDN, può essere un po ‘intimidatorio cercare di restringere l’elenco dei potenziali host. Ecco i tre host che consiglierei dai un’occhiata.

SiteGround

Hosting CDN Siteground SiteGround
Hosting CDN

Tutti i piani di SiteGround includono una CDN gratuita di Cloudflare. Questa azienda fornisce costantemente hosting impeccabile per tutti i tipi di siti Web. Se ti piace l’assistenza clienti, sarai più che soddisfatto del team 24/7 di SiteGround.

Il loro hosting include account e-mail illimitati, certificati SSL gratuiti e un backup giornaliero gratuito per proteggere i file del tuo sito web. Sempre vincente per l’hosting web economico e di qualità, consigliamo SiteGround per il tuo host CDN.

Hosting A2

Hosting A2 Hosting CDN Hosting A2
Hosting CDN

L’hosting A2 è un altro vincitore in termini di prezzo. I loro piani includono anche un CDN Cloudflare. Tutto ciò che serve per abilitare la tua CDN con A2 è un clic del pulsante Cloudflare nel tuo pannello di controllo. Adoriamo che A2 abbia Turbo Server opzionali per aumentare la velocità del sito Web 20 volte.

Come SiteGround, i loro piani includono certificati SSL gratuiti e uptime del 99,9% garantita.

Liquidweb

LiquidWeb CDN Hosting Web liquido
Hosting CDN

Per un hosting potente con una CDN inclusa, controlla Liquid Web. Non hanno davvero opzioni che lo siano realistico per privati ​​o piccole imprese. Invece, il loro ambiente di hosting è perfetto per progetti mission-critical e aziende più grandi. Offrono il 100% di uptime con cloud VPS e server dedicati. Sono riusciti a ospitare anche con accesso root.

LiquidWeb è la scelta migliore per la massima potenza e controllo se ne hai i soldi.

coupon di web hosting

Alla ricerca di un hosting estremamente veloce?
Abbiamo testato la velocità dell’hosting A2 e i risultati sono stati impressionanti. Puoi risparmiare attualmente risparmiando il 50% sui piani di hosting A2 utilizzando il nostro link di sconto speciale.

Altre caratteristiche nei CDN

  • CloudFlare

Domande frequenti sulla CDN

  • Cosa significa CDN?

    CDN è un acronimo che sta per Content Delivery Network.

  • Che cos’è un CDN?

    Una CDN è una rete distribuita di server che agiscono insieme, sebbene risiedano in diversi data center su Internet.

  • A quale scopo servono i CDN?

    Le CDN eccellono nel fornire contenuti agli utenti di Internet in tutto il mondo, liberando allo stesso tempo risorse dalle società e organizzazioni i cui dati vengono forniti.

  • Come funziona una CDN?

    Poiché i server che compongono un CDN si trovano su Internet, offrono numerosi vantaggi rispetto a una configurazione di server tradizionale.

    Il più grande vantaggio è la consegna ottimizzata dei contenuti.

    Quando un utente visita un sito Web o tenta di scaricare contenuto, la rete CDN determina la posizione dell’utente e fornisce il contenuto da un server geograficamente vicino all’utente.

    I tempi di percorrenza più rapidi riducono la latenza e il potenziale ritardo, in quanto il contenuto può essere pubblicato tramite un percorso più diretto. Più un sito Web è popolare e più un pubblico globale, maggiore è il rendimento che offre una CDN.

    Un altro vantaggio di una CDN è la protezione che offre dagli attacchi denial-of-service (DoS) o denial-of-service distribuito (DDoS).

    Un attacco DDoS viene eseguito da più computer mentre un attacco DoS viene eseguito da un solo computer. In entrambi i casi, tuttavia, l’obiettivo è quello di sopraffare il target con richieste di comunicazione e connessione in modo che non sia in grado di rispondere.

    Poiché una CDN distribuisce il traffico su un’intera rete, è un obiettivo molto più difficile da sopraffare rispetto a un singolo server o cluster di server.

  • L’utente finale sa di essere servito da un CDN?

    L’intero processo dovrebbe essere relativamente trasparente per l’utente.

    L’unico modo in cui si potrebbe sapere che vengono instradati attraverso un CDN è se il CDN è configurato per utilizzare un URL diverso da quello richiesto o cliccato su.

    A parte questo, l’unico segno rivelatore sarà la maggiore velocità di accesso ai file, in particolare i media.

  • Quali tipi di servizi CDN sono disponibili?

    Esistono diversi modelli di CDN in uso, inclusi server CDN dedicati, sistemi peer-to-peer (P2P) o ibridi e CDN privati.

    Come suggerisce il nome, un server CDN dedicato è quello in cui l’unico scopo dei server è quello di fungere da CDN.

    Questa configurazione è il modello server / client tradizionale, in cui il contenuto viene archiviato sui server dedicati e offerto ai client richiedenti. È il tipo standard di configurazione più comunemente utilizzato dalle aziende che offrono servizi CDN.

    Al contrario, un approccio P2P o ibrido fonde la tradizionale CDN basata su server con elementi di una rete P2P.

    Inizialmente reso popolare da Napster, P2P è un metodo decentralizzato per l’archiviazione e l’accesso ai file. Nel modello P2P non esiste memoria centralizzata e i client o i peer sono in grado di accedere direttamente ai file da altri peer.

    Una CDN P2P ha il netto vantaggio di diventare più potente all’aumentare del numero di utenti, rispetto al modello tradizionale in cui un numero maggiore di utenti determina una domanda maggiore e richiede un cluster di server in continua crescita per tenere il passo.

    Con un CDN P2P, ogni nuovo utente non è solo un client, ma anche un altro server che può aiutare a distribuire il carico di richieste di dati, oltre a migliorare la copertura geografica dell’intera rete.

    A causa di questo vantaggio, molte aziende stanno iniziando a fondere elementi P2P con la loro tradizionale CDN, creando un approccio ibrido che offre il meglio di entrambi i mondi. Le CDN private sono un’opzione praticabile per le aziende che non sono soddisfatte delle opzioni commerciali.

    Grazie al costo relativamente basso delle apparecchiature e dei servizi di hosting, è possibile configurare server in posizioni remote che possono essere utilizzati come CDN privati ​​per aiutare a distribuire il contenuto dell’organizzazione.

  • Quali aziende e tipi di società offrono servizi di CDN?

    Il numero e il tipo di aziende che offrono servizi di CDN sono quasi diversi quanto le aziende che utilizzano tali servizi.

    Ci sono un certo numero di aziende che offrono almeno alcuni servizi CDN gratuitamente, come CloudFlair e BootstrapCDN.

    Altre società vendono commercialmente servizi CDN, specializzandosi in servizi CDN o raggruppandoli come parte di un gruppo più ampio di servizi offerti. Microsoft è un esempio di questa categoria, offrendo servizi CDN agli utenti della sua piattaforma cloud di Azure.

    Amazon offre anche servizi CDN come parte dei loro servizi web. Akamai Technologies, MaxCDN, MetaCDN e CDNetworks sono esempi di aziende specializzate nel settore.

  • Hai bisogno di servizi CDN?

    Se la tua azienda o organizzazione svolge attività online in tutto il mondo, ha un sito Web ad alto traffico o serve media ad alta intensità di banda, un servizio CDN può essere una buona opzione.

  • Perché tipo di CDN dovresti andare con?

    Per la stragrande maggioranza delle organizzazioni, una delle opzioni gratuite o commerciali sarà una buona scelta, soprattutto se si considerano le prestazioni e i problemi di sicurezza coinvolti nella creazione corretta di una CDN.

    Dato il numero e la varietà dei servizi sul mercato, ce n’è sicuramente uno che si adatta praticamente a ogni budget.

    Molte società di hosting raggruppano i servizi CDN con i loro piani di hosting, spesso per pochi dollari al mese. In alcuni casi, per le aziende che dispongono delle risorse e delle competenze necessarie per configurarne e amministrarne una, una CDN privata può essere la scelta migliore.

    Soprattutto per le organizzazioni che devono essere ridimensionate, la capacità di controllare e amministrare la propria CDN può comportare risparmi sostanziali rispetto a un’opzione commerciale.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map